Come iniziare !

-Innanzitutto deve esserci in voi una gran voglia di creare e divertirvi , dovrete essere dotati anche di mooolta pazienza perchè a volte purtroppo il risultato non è come speravamo (a me capita spesso XD ).

-Vi consiglio di partire con i colori base ( giallo,blu,rosso,nero,bianco)dai quali potrete ricavare altre sfumature.

-L’ ATTREZZATURA : all’inizio vi consiglio di utilizzare attrezzi di recupero tipo tubi in plastica da utilizzare come
mattarello ,
cannucce,
stuzzicadenti per fare i buchi,
posate in plastica,
attack per unire i vari pezzi ,
attrezzi per il DAS ,
la vernice opaca o lucida per completare la creazione una volta asciugata ,
stampini per biscotti,ecc.Questo per vedere se lavorare il FIMO può piacervi!!
Mammano che il FIMO vi appassiona potrete acquistare materiale più specifico come
la macchina stendi pasta,
la pistola per la colla a caldo ,
minuterie o elementi per creare i vostri gioielli ,
fil di ferro per fare i gancettimeglio da 0,7 o 0,8 ,
pinza arrotondata per creare gli occhielli,
tronchesina . Vi consiglio di acquistare tronchesina e pinza nel reparto elettronica del fai da te …costa decisamente meno che nel reparto creatività!!
Molte di queste cosine potrete trovarle in vendita qui su Fimoleggiando.

-Il FORNO : il FIMO è una pasta modellabile termoindurente e va cotta nel forno come indicato sulla confezione. Potete utilizzare per questo il forno di casa , oppure potete acquistare un fornettino per la cottura da utilizzare solo con il FIMO!! SOLO e ripeto SOLO se si brucia , il Fimo rilascia sostanze tossiche

-Per non sporcare le vostre creazioni potrete utilizzare guanti in lattice oppure procedere con la pasta dalla tonalità più chiara alla più scura.

-Il FIMO può essere mescolato tranquillamente con tutte le altre paste termoindurenti :premo, cernit… controllate solo che la temperatura di cottura corrisponda. se è uguale mischiate pure, è lo stesso materiale solo con marche diverse.

– Se avete creato portachiavi , barattolini in vetro , oggetti in legno o altro ( tranne la plastica o altri materiali che si possono fondere) , potete metterli tranquillamente in forno .

*** AVVISO IMPORTANTE : ESSENDO IL FIMO TOSSICO SE INGERITO SI CONSIGLIA DI NON UTILIZZARE OGGETTI POI DESTINATI ALL’USO IN CUCINA … SE SI DOVESSERO UTILIZZARE RICORDATEVI DI RIPORLI A PARTE ED USARLI SOLO CON IL FIMO ***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...